Dalla Distanza Cisternino Ostuni: Scopri il Charme Nascosto nel Cuore della Puglia!

Dalla Distanza Cisternino Ostuni: Scopri il Charme Nascosto nel Cuore della Puglia!
Distanza Cisternino Ostuni: tempistiche e alternative

Per coprire la distanza Cisternino Ostuni in auto, ecco le indicazioni che dovrai seguire:

1. Parti da Cisternino, che si trova nel cuore della Valle d’Itria, in Puglia.
2. Inizia dirigendoti verso il nord-ovest su Via Vito Nicola Convertini verso Vico Secondo San Quirico.
3. Dopo circa 100 metri, gira a destra in Vico Secondo San Quirico.
4. Prendi la prima a sinistra su Via Roma, proseguendo per circa 600 metri.
5. Svolta a destra in Via Madonna della Catena e continua per circa 1,5 km.
6. Alla rotonda, prendi la terza uscita e rimani su Via Madonna della Catena.
7. Continua su SP17 per circa 5 km.
8. Alla rotonda, prendi la prima uscita e imbocca la SS379 in direzione di Bari/Brindisi.
9. Prosegui dritto per mantenerti sulla SS379 per circa 7 km.
10. Prendi l’uscita in direzione di Ostuni/Villanova e immettiti sulla SP14.
11. Segui la SP14 per circa 2,5 km, poi all’incrocio segui le indicazioni per Ostuni, svoltando a sinistra in Via Ceglie.
12. Continua su Via Ceglie che diventerà Via Martiri di Kindu, seguendo le indicazioni per il centro di Ostuni.

In totale, la distanza Cisternino Ostuni è di circa 15-20 km, a seconda del percorso scelto e del punto esatto di partenza a Cisternino e di arrivo a Ostuni. Ricorda che il tempo di percorrenza può variare in base al traffico e alla stagione, quindi è sempre bene partire con un po’ di anticipo. Buon viaggio e goditi il tragitto tra questi due gioielli della Puglia!

Arrivare con un trasporto pubblico

Per raggiungere Ostuni da Cisternino con i mezzi di trasporto pubblico, avrai generalmente due opzioni principali: l’autobus o una combinazione di autobus e treno. Al momento in cui scrivo, non ci sono aeroporti nelle immediate vicinanze che offrano voli diretti tra queste due città, quindi l’opzione dell’aereo non è praticabile per questa breve distanza.

Ecco come potresti usare autobus e/o treno per fare il viaggio:

### Opzione 1: Autobus

Sia Cisternino che Ostuni sono servite da linee di autobus regionali. Controlla gli orari degli autobus della compagnia locale che gestisce le linee tra i due comuni. Il servizio di autobus potrebbe non essere molto frequente, quindi è importante pianificare in anticipo.

1. Trova la fermata dell’autobus più vicina a Cisternino che offre un servizio diretto per Ostuni.
2. Acquista un biglietto dal conducente o in una biglietteria, se disponibile.
3. Prendi l’autobus e viaggia fino alla fermata designata a Ostuni.

### Opzione 2: Autobus e Treno

Se non ci sono autobus diretti convenienti o se preferisci utilizzare il treno, potresti considerare questa opzione. Tuttavia, tieni presente che né Cisternino né Ostuni hanno stazioni ferroviarie all’interno della città, quindi dovrai prendere un autobus per raggiungere la stazione ferroviaria più vicina e poi un treno.

1. Prendi un autobus da Cisternino a una stazione ferroviaria nelle vicinanze, come quella di Fasano o Martina Franca.
2. Da lì, prendi un treno che si dirige verso la stazione di Ostuni. Trenitalia gestisce i treni in questa regione, quindi controlla gli orari sul loro sito web o presso la stazione.
3. Una volta arrivato alla stazione ferroviaria di Ostuni, potresti aver bisogno di prendere un taxi o un autobus locale per raggiungere la destinazione finale in città, a meno che non sia a una distanza ragionevole a piedi.

Prima di viaggiare, ti consiglio di verificare gli orari e la disponibilità dei mezzi di trasporto pubblico sulle rispettive pagine web delle compagnie di trasporti o presso le stazioni dei bus o dei treni. Le condizioni e gli orari possono variare, e durante alcuni periodi dell’anno, come le festività o l’estate, potrebbero esserci servizi aggiuntivi o modifiche agli orari.

Distanza Cisternino Ostuni

A Cisternino, una visita può iniziare dal suo affascinante centro storico, noto come uno dei “Borghi più belli d’Italia”. Caratterizzato da viuzze strette e bianche, il centro offre scorci pittoreschi, piazzette, palazzi storici e chiese. La Torre dell’orologio è un punto di riferimento iconico, da cui si può ammirare la vista sulle colline circostanti. Non mancate di visitare la Chiesa di San Nicola Patara e di assaporare la famosa carne al fornello, specialità culinaria del luogo.

Proseguendo verso Ostuni, ci si imbatte nella “Città Bianca”, così chiamata per le sue case imbiancate a calce che brillano sotto il sole del Sud Italia. La Cattedrale di Santa Maria Assunta in Cielo, costruita nel XV secolo, è un gioiello dell’architettura gotica e domina il paesaggio cittadino. Da non perdere è anche il Museo di Civiltà Preclassiche della Murgia Meridionale, che ospita importanti reperti archeologici della regione. Passeggiando per le stradine, si può godere dello splendido panorama sul mare Adriatico che la posizione elevata di Ostuni offre.

Per chi ama la natura e l’esplorazione, nei dintorni di Ostuni si trovano uliveti secolari e la riserva naturale di Torre Guaceto, una zona protetta con spiagge incontaminate e sentieri per trekking e bicicletta. Inoltre, l’artigianato locale e i mercatini offrono l’opportunità di scoprire prodotti tipici e creazioni uniche della tradizione pugliese.

In Puglia, Cisternino e Ostuni sono due destinazioni ricche di luoghi di interesse e curiosità che attirano visitatori da tutto il mondo. Ecco alcune delle principali attrazioni e particolarità che caratterizzano questi due bellissimi comuni:

### Cisternino:
– **Centro Storico**: Il borgo antico di Cisternino è un labirinto di vicoli stretti e bianchi, archi e scalinate, che crea un’atmosfera magica.
– **Chiesa Matrice di San Nicola Patara**: Questa chiesa è dedicata al patrono di Cisternino e risale al XIII secolo.
– **Torre dell’Orologio**: Rappresenta uno dei simboli della città e offre una splendida vista sui tetti e sul paesaggio circostante.
– **Carne al Fornello**: Cisternino è famosa per le sue macellerie che fungono anche da fornelli, dove è possibile scegliere la carne che verrà cucinata al momento.

### Ostuni:
– **Città Bianca**: Ostuni è famosa per le sue case dipinte di bianco, che le hanno guadagnato il soprannome di “Città Bianca”.
– **Cattedrale di Santa Maria Assunta**: La cattedrale è un esempio di architettura romanico-gotica ed è nota per la sua splendida facciata e il suo rosone.
– **Vista sul Mare**: Sita su una collina, Ostuni offre una vista stupenda sul Mare Adriatico, specialmente dal parco della Villa Comunale.
– **Centro Storico**: Passeggiare tra i vicoli del centro storico di Ostuni è un’esperienza affascinante, che consente di scoprire angoli nascosti e panorami spettacolari.

### Luoghi di interesse nei dintorni:
– **Valle d’Itria**: Questa regione è famosa per i suoi trulli, le caratteristiche abitazioni coniche in pietra, e i suoi paesaggi incantevoli punteggiati da uliveti.
– **Riserva Naturale di Torre Guaceto**: Una meravigliosa area protetta che offre spiagge incontaminate e un’oasi marina ideale per snorkeling e immersioni.
– **Masserie**: Le masserie sono antiche fattorie fortificate trasformate in strutture ricettive e agriturismi dove è possibile soggiornare e assaporare la cucina locale.
– **Zoo Safari di Fasano**: Non lontano da Cisternino si trova uno dei più grandi zoo safari d’Italia, un’attrazione ideale per famiglie e bambini.

### Curiosità:
– **Trulli**: I trulli, tipici della Valle d’Itria e UNESCO World Heritage, sono unici per la loro forma e costruzione senza l’uso di malta.
– **Olio d’Oliva**: La Puglia è una delle maggiori produttrici di olio d’oliva in Italia, e la zona attorno a Ostuni è rinomata per la qualità del suo olio extra vergine.
– **Festival e Tradizioni**: Entrambe le città ospitano festival e fiere, tra cui feste patronali e mercati settimanali dove si possono trovare prodotti tipici e artigianato locale.

Sia Cisternino che Ostuni sono esempi perfetti del fascino storico e culturale della Puglia, e visitarle offre una grande opportunità di immergersi nelle tradizioni, nella storia e nei sapori di questa regione.